VIDEO: Giaman, CONFIDENCE, 2016 (work in progress)


"Questo lavoro mi ha dato tanto sotto l'aspetto della combinazione degli attori in scena, quando ho fatto i bozzetti, mi accorsi da subito che avevo dei vincoli molto stringenti, un cane di altezza media e "nero", un secondo cane di stazza superiore anche se di poco ma "bianco" e una ragazza da vestire in abiti dell'800, per il vestito mi sono ispirato alla Scapigliatura milanese; la composizione per la misura della tela (cm. 112 x 140), mi è risultata più logica impostarla a "piramide". A questo punto era fondamentale far dialogare tra loro gli attori. Ma come? Il cane bianco, Elsa fissa lo spettatore (direi più il suo amatissimo padrone), l'ho posta in primo piano in modo da far risaltare nel migliori dei modi il suo candore incorniciato nel nero dell'altro cane Sophie, la quale è intenta a scambiarsi occhiate amorevoli con Giuliana che la ripaga con sguardo severo ma addolcito dalla sinuosità delle labbra che accennano ad un sorriso e da una carezza tutta per lei! Buona visione!".
Giaman, 2016

Nessun commento:

Posta un commento