Next work: La Maligna, 1910 by Egon Schiele


La Maligna 1910
gouache, acquerello e carboncino, con contorno bianco,
centimetro. 45 x 31,4
Collezione privata

E 'un ritratto della sorella minore Gertrud, con la Quale l'artista Ebbe un intensissimo rapporto d'affetto: Fuggi con lei a Trieste, in "Luna di Miele" ritraendola Spesso nuda. Fu la SUA prima modella. Il Suo Corpo rappresentava Quel tipo fisico ideale Che Schiele cercherà in Tutte quelle bambine Che di lì in avanti poseranno per lui. Gertrud in Seguito divenne indossatrice per la Wiener Werkstatte. Nel 1914, sposo il pittore Anton Peschka, intimo amico di Egon. Nonostante tutto la donna dovette Aspettare la maggiore Età per arrivare alle nozze osteggiate dal fratello. Anche in this lavoro Schiele mutua Il Segno da Klimt, potenziandolo e manifestando la SUA Volontà di non ricucire bensi di lacerare estremizzando il rapporto soggetto-artista; Le anime Che si avvicendano Nei Suoi ritratti, Sono Ormai sfatte e disfatte, assassinare dal "segno schieliano" affilato Come una lama di un coltello. Detto Questo e vista la grande Produzione di autoritratti vien da sè Che la Prima Vera SUA Vittima di cotante coltellate E LO STESSO artista.

Nessun commento:

Posta un commento