Simone Cantarini...Chi?


Pittore (Pesaro 1612 - Verona 1648). Si formò nell'ambito del tardo manierismo marchigiano, sensibile, in particolare, all'arte di F. Barocci; fu poi allievo, a Bologna, di G. Reni. Al sottile classicismo del maestro, associò una vena di vivace na turalismo. Tra le sue opere: Madonna della Cintola (Fano, Pinacoteca); Riposo in Egitto (Milano, Brera; Roma, Gall. Colonna e Gall. Doria); Susanna e i vecchioni, Immacolata, s. Giovanni Battista (Bologna, Pinacoteca naz.); Sacra Famiglia (Roma, Pal. Venezia e Gall. Borghese; Parigi, Louvre)... Leggi

Fonte: Treccani.it

Next work: Il Riposo durante la fuga in Egitto, 1635-37 by Simone Cantarini

Il Riposo durante la fuga in Egitto, 1635-37
oil on canvas, 41 x 57 cm

Le figure principali, la Madonna e il Bambino sono racchiusi compositivamente in un triangolo, la cui base corrisponde perfettamente al lato lungo del quadro. Al di fuori di esso rimane la sola figura di San Giuseppe, messo in disparte come spesso in tutta la iconografia occidentale. Lo sguardo del padre putativo è alquanto mesto, assorto nei suoi pensieri, primo spettatore della scena. Cantarini ha spesso utilizzato questa composizione in ulteriori quadri ad olio ma anche in disegni, schizzi e acqueforti. La sperimentazione del Cantarini ha sapientemente coniugato l'esperienza diretta reniana a quella più caravaggesca.